L’11 settembre 2019 si è svolto il “Women in AM”, presso il Museo Alfa Romeo di Arese, a chiusura della prima giornata dell’RM Forum, organizzato da Eris Eventi.

Vanna Menco, General Manager di Prosilas, ha preso parte alla talk insieme a numerose altre donne che operano nel settore dell’Additive Manufacturing.

Nel suo intervento, ha sottolineato l’importanza del fare network, sperimentata grazie all’evoluzione che Prosilas, attiva dal 2003, ha vissuto. Infatti, è passata dalla richiesta di prototipi a quella di parti definitive, da produrre con materiali specifici e performanti.

Dagli speech si è evinta la multidisciplinarietà del settore, l’importanza della diversità che ognuno può portare e della collaborazione, che in questo caso vogliono dire sempre innovazione. Si è poi parlato della difficoltà delle donne ad accedere alle discipline indicate dall’acronimo STEM (Science Technology Engineering & Mathematics) e della loro scarsa presenza nei settori tecnico-scientifico ed industriale in generale. Il tutto corredato di studi e dati e dalla consapevolezza che serva formazione per permettere l’inclusione.

L’AM è un settore ancora di nicchia, nato come supporto alla produzione industriale tradizionale, si è evoluto diventando portatore di nuove soluzioni. E’ ancora in fase pioneristica, ma si lavora su più fronti, dall’automotive, all’illuminotecnica, dal fashion, al biomedicale. Maggiori approfondimenti sull’evento sono disponibili qui.